Blog

La Pelle [yasr_overall_rating size="medium"] La pelle è l'organo più esteso del corpo umano e paradossalmente, pur essendo visibile ed esterno, è anche, citando Paul Valery "Quello che c'è di più profondo nell'essere umano...". E fuor di metafora possiamo dire che la pelle rappresenta non solo se stessa, ma tutti gli organi del corpo umano, perchè spesso una manifestazione dermatologica è espressione di un disturbo sistemico. Pensiamo ad esempio ad una allergia che si manifesta con pomfi
dermatologia, dermatologia palermo, dermatologo, post medicina
,
 Dati dei trattamenti con i nuovi farmaci per la cura dell’epatite C [yasr_overall_rating size="medium"] L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) fornisce in maniera sistematica, tramite aggiornamenti settimanali, dati pubblici circa i trattamenti con i nuovi farmaci ad azione antivirale diretta di seconda generazione (DAAs) per la cura dell’epatite C cronica raccolti dai Registri di monitoraggio AIFA. Nell’ambito del Piano di eradicazione dell’infezione da HCV in Italia, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha ridefinito i criteri di
post medicina
,
EMA. Consultazione pubblica su un addendum alle Linee guida per la valutazione dei medicinali per il trattamento delle infezioni batteriche Pillole dal Mondo n. 1413 16/04/2018 L’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha avviato una consultazione pubblica su addendum alle Linee guida sulla valutazione dei medicinali indicati per il trattamento delle infezioni batteriche. Il documento fornisce indicazioni sui requisiti dei dati clinici richiesti a supporto dell’approvazione di un agente antibatterico per il trattamento di malattie
post medicina
pronto soccorso palermo
[yasr_overall_rating size="medium"] Magari non proprio prescrivere l'esame di un'altra branca, ma raccomandarlo: questo deve fare uno specialista che ha escluso una patologia di sua competenza di fronte a un problema clinico che non si risolve, sulla base delle conoscenze delle linee guida ma anche perché la posizione di garanzia che da medico ha verso il paziente non si esaurisce con il fatto che quest'ultimo lo ha visto una volta sola. Con una recente sentenza la
post medicina